domenica 29 luglio 2012

L'educatore... primo strumento di sé stesso!

"In un contesto educativo tutti gli interventi, anche quelli che all'apparenza sembrerebbero banali e scontati, sono invece carichi di significati. Importante è che l'educatore coordini la regia educativa creando numerose opportunità di apprendimento. Non bisogna tanto considerare i saperi, quanto promuovere le condizioni per la loro conquista"
(Jerome Bruner)



Già, perché l'educatore altro non è che un facilitatore di processo. Un veicolo attraverso cui il processo educativo passa... senza poter prescindere dalla qualità dell'educatore, dalle sue caratteristiche, da sé.
L'educatore è il primo strumento che l'educatore ha a disposizione per effettuare i suoi interventi; per progettare, agire, valutare, verificare ciò che sta facendo.
L'educatore non può prescindere dalla persona, da sé... e come fa a valutare ciò che sta facendo? 
Attraverso la valutazione di sé stesso... il metodo autobiografico è uno strumento.
Chi ne sa qualcosa?
Ne parleremo nel prossimo post...